Addominoplastica

CHIRURGIA ESTETICA – Addominoplastica

Sono un buon candidato per una procedura di Tummy Tuck?

Se si lamenta di qualsiasi dei seguenti, si potrebbe essere un candidato ideale:

  • Cedimenti o eccesiva pelle del ventre
  • Una pancia gonfia che sporge dal resto del corpo
  • Muscoli addominali deboli o separati
  • Tessuto adiposo concentrato nella zona addominale

 

Prendere Una Decisione Informata

Durante la prima visita medica, il vostro chirurgo plastico vi chiedera’ domande sulle vostre aspettative.  Il vostro addome sara’ esaminato sia mentre si sta in piedi e sdraiati.  L’elasticita’ e la scioltezza della pelle sul vostro addome sara’ valutata.  Il vostro chirurgo valutera’ la misura del tessuto adiposo intorno al vostro addome, e la condizione dei muscoli dello stomaco.  Il chirurgo chiedera’ anche domande sulla vostra storia medica, salute generale, allergie, e trattamenti o interventi chirurgici che si possono avere avuto in precedenza.

Chirurgia

L’addominoplastica richiede una incisione orizzontale immediatamente al di sopra della zona pubica, in cui viene eseguito il taglio cesareo.  La lunghezza dell’incisione varia seconda la scioltezza della pelle, e quanto di pelle deve essere rimosso.  Noi tracciamo le linee con voi, prima l’intervento chirurgico in conformita’ con le vostre linee di bikini, e nascondiamo i suture sotto della linea di bikini che avete scelto.  La separazione dei muscoli addominali viene corretta con suture interni per rafforzare la struttura muscolare della parete addominale.  L’eccesso di pelle e’ allungato verso il basso e rimosso.  L’ombelico viene spostato alla sua posizione corretta.  Al termine dell’operazione l’incisione viene chiusa con suture invisibili ed estetiche.  Subito dopo l’operazione, un corsetto speciale e’ messo sul paziente.  Il paziente e’ a volte chiesto di rimanere due notti nel ospedale.  Si puo’ tornare al lavoro dopo 4 – 5 giorni di riposo, e puo’ fare le attivita’ sportive dopo 3 settimane. 

Utilizziamo una nuova tecnica conosciuta come “liposuzione e addominoplastica stringiamento laterale”, la quale e’ diversa dal Tummy Tuck classico.  Con questa nuova tecnica, il stringiamento e’ fatto nei fianchi, inguine, parte interna della coscia, le regioni della cintola, cosi’ come la rimozione di tutto il tessuto adiposo nella zona addominale con una sola procedura.  Se ci ha solo tessuto adiposo in eccesso, senza cedimenti nella zona addominale, la liposuzione puo’ essere sufficiente per risolvere il problema.  Nei rari casi in cui vi sia una separazione dei muscoli della parete addominale, la chirurgia puo’ essere eseguita con un endoscopio.

Post- Chirurgia

Quando la chirurgia viene eseguita da un medico esperto, e con esperienza, e’ molto raro avere emorragie, infezioni, ritardo nella guarigione o risultati asimmetriche.  Correzioni minori possono facilmente essere eseguite in qualsiasi momento.  Ci puo’ essere un accumulo di liquido sotto la pelle dello stomaco nei giorni seguenti l’intervento chirurgico.

Tuttavia, questo puo’ essere rettificato effettuando un svuotamento del liquido con un ago, una o piu’ volte, se necessario.  Perdita di tessuto lungo l’incisione e’ una complicanza osservata, soprattutto in pazienti che fumano.  Prima dell’operazione, e’ molto importante di ridurre il fumo, evitare l’uso di aspirina e di fare esercizi respiratori.  Si consiglia di avere un amico o un parente che vi portera’ a casa dopo l’intervento chirurgico e vi aiutera’ in casa per 4-5 giorni.  Vi verra’ chiesto di alzarsi e camminare il giorno dopo l’intervento.  Le cicatrici si svaniscono con il tempo, diventando praticamente invisibili.  Applichiamo crème speciali e nastro adesivo all’area dell’incisione per diversi mesi dopo l’intervento.  Queste applicazioni aiutano le cicatrici svanire, e garantire una migliore guarigione.