Il primo contatto con Jinemed Hospital è stato tramite e-mail con Mariela la coordinatora internazionale.  Le sue risposte a tutte le mie domande, richieste sono state fornite di una maniera rapida, esauriente ed onesta.  Siccome il mio trattamento era una chirurgia plastica, avevo paura di viaggiare dall'Italia all'estero senza conoscere a nessuno.  Ma adesso non mi lamento neanche un po’.  L'autista dell ospedale, loro hanno i propri autisti privati, ha venuto a prendermi dall’aeroporto.  Lui e’ una molto simpatica persona.
All arrivo in Turchia Mariela e Romina mi hanno telefonato e mi hanno dato la benvenuta; poi loro venivano a visitarmi ogni giorno (nella mia stanza nell’ospedale) per sapere se tutto era apposto.
Le infermiere sono state tutte molti gentili e pazienti.  L’ospedale e’ molto bello, pulito e ben arredato e confortevole.
Per ultimo, il chirurgo (Dott. Ismail) e’ stato gentilissimo, paziente e sopratutto piu’ umano.
Insomma, sento che avevo fatto una buona scelta.
Cordiali Saluti,
Sofia

Il primo contatto con Jinemed Hospital è stato tramite e-mail con Mariela la coordinatora internazionale.  Le sue risposte a tutte le mie domande, richieste sono state fornite di una maniera rapida, esauriente ed onesta.  Siccome il mio trattamento era una chirurgia plastica, avevo paura di viaggiare dall'Italia all'estero senza conoscere a nessuno.  Ma adesso non mi lamento neanche un po’.  L'autista dell ospedale, loro hanno i propri autisti privati, ha venuto a prendermi dall’aeroporto.  Lui e’ una molto simpatica persona.All arrivo in Turchia Mariela e Romina mi hanno telefonato e mi hanno dato la benvenuta; poi loro venivano a visitarmi ogni giorno (nella mia stanza nell’ospedale) per sapere se tutto era apposto.Le infermiere sono state tutte molti gentili e pazienti.  L’ospedale e’ molto bello, pulito e ben arredato e confortevole.Per ultimo, il chirurgo (Dott. Ismail) e’ stato gentilissimo, paziente e sopratutto piu’ umano.Insomma, sento che avevo fatto una buona scelta.
 

Cordiali Saluti, Sofia

 

 


 

Gennaio 28, 2010
Prima di venire a Jinemed Hospital, stavo pensando di adottare dall’Albania. Mio marito e’ azoospermico. Siamo sposati da diversi anni, e senza bambini. Adesso mi rendo conto che gli anni passano molto subito. Dopo, pensavo andare ad un altro ospedale a Istanbul. La mia amica mi aveva indirizzato a loro, anche se lei non aveva mai stata li’, lei aveva sentito parlare di loro.
Mentre stavo decidendo cosa da fare, ho ricevuto una molto cordiale telefonata da Mariela, da Jinemed, come aveva detto lei.  Lei e’ stata approfondita ed esauriente sui dettagli del trattamento, molto franca sulle loro competenze, e il modo in cui mi avrebbe aiutato. Piu’ cosi’, e’ stata precisa ed onesta sui costi e l’aspettative circa la FIVET. Lei e’ molto intelligente, e comprensiva.  Ed anche ha risposto a tutte le mie mille domande, e preoccupazioni.  Lei in realta’, ha cambiato la mia mente, e mi ha convinto di venire a Jinemed.  E per questo sempre saro’ ringraziata a lei.
In poche parole, il trattamento, e la mia esperienza hanno stato eccezionale.  Ognuno ha un atteggiamento positivo.  Siamo stati cordialmente benvenuti. Mi hanno fatto sentire tranquilla e ben curata. Il Dott. Karacan era professionale nel suo comportamento, esperto, e piu’ umano. L’infermiere erano attenti e veloce facendo il loro lavoro. L’ospedale e’ moderno e molto pulito.
Mio marito e’ azoospermico, quindi avevamo previsto di fare la MicroTESE. Tuttavia, i dottori a Jinemed volevano assicurarsi, prima di eseguire un intervento chirurgico. Mio marito aveva gia’ fatto diversi spermiogrammi in Italia, e tutti dicevano la stessa cosa.  Che non c’era spermatozoi. Quindi, i medici a Jinemed, hanno eseguito un altro spermiogramma prima della TESE, ed hanno trovato spermatozoi.  Gli spermatozoi erano mobile, e abbastanze per effettuare il trattamento. Pertanto, non c’era bisogno di fare la TESE. Mio marito ed anch’io ci siamo sentiti sollevati. Abbiamo sentito ancora piu’ fiducia, perche’ loro hanno potuto addebitare per la TESE direttamente. Questo per me dimostra dedicazione, e sincera preoccupazione per il paziente.
Durante tutto il trattamento e il nostro soggiorno, Mariela era con me. Sia in persona, o al telefono, ed anche il fine di settimana, lei era li’. Noi non parliamo inglese. Parliamo italiano. Ed avendola li’, con noi, col suo sostegno continuo, la sua eccellente capacita’ d’organizzazione, e la sua profonda comprensione di come puo’ essere piu stressante una cosa del genere, ci ha fatto sentire a proprio agio.
Vorrei ringraziare a tutti, i medici, l’infermiere, Mariela ed a tutti, per i loro ottimi servizi, perizia, e l’ambiente rilassante che e’ stato offerto a me e mio marito.
Jinemed ci ha dato speranza.  E tutte le cose vanno col destino.

A & L - Roma, Italia